Pixi.

Pixi is a creative multi-concept WordPress theme will help business owners create awesome websites.

Address: 121 King St, Dameitta, Egypt
Phone: +25-506-345-72
Email: motivoweb@gmail.com

Sostituzione della caldaia a Gas con Elettrica

In determinati casi di retrofit su strutture esistenti , con scarso isolamento termico, impianti radianti con termosifoni in ghisa, con l’alimentazione della caldaia esistentea GPL o Gasolio, in zone non raggiunte dal metano e con clima invernale particolarmente rigido,  quale è la soluzione da adottare per abbassare il costo di esercizio termico?.

La soluzione è una centrale termica IBRIDA che adotta due tecnologie che lavorano in cascata entrambi elettriche.

La possiamo vedere nel banner sopra, si tratta di abbinare una pompa di calore con una caldaia Ionica, magari aiutate da un impianto Fotovoltaico.

In questo modo si sommeranno i pregi delle tre tecnologie, ed avremo una temperatura di mandata dell’acqua tecnica di 60° con un costo di esercizio del 65% più basso rispetto alla precedente centrale termica.

Queste centrali  termiche Ibride , si possono dimensionare in varie potenze termiche , in base le esigenze specifiche del caso.

Pompa di calore ibrida con cella ionica

Nella figura a fianco vediamo una versione compatta per piccoli appartamenti.

Questa particolare soluzione  adotta un mix di tecnologie che vanno ben dimensionate e soprattutto debbono dialogare tra loro , e questo ci permetterà di raggiungere ottimi risultati, sia a livello di efficenza che  di risparmio.

La centrale illustrata quì di fianco ha una potenza termicatotale di 11 Kw ,  di cui  8 Kw prodotti dalla Pompa di Calore  e 3 Kw prodotti dalla cella Ionica. La pompa di calore ha un COP di 4,5, la cella Ionica ha un COP di 2.

La Pompa di calore porterà la temperatura dell’acqua sino a 55°, mentre il salto termico sino a 65° lo farà la cella Ionica.

Le due tecnologie lavoreranno in tempi e modi diversi, sovrapponendosi per pochissimo tempo.

La pompa di Calore è alimentata dalla rete elettrica con tariffa D1 ( 0,20 cent. al Kw), mentre la cella Ionica è alimentata dall’energia di scarto del fotovoltaico, ( accumulo Termico da Fotovoltaico), oppure dalla rete, basta settare il modo.

La centrale termica illustrata nel Banner ha un potenza termica di 30 Kw.

In questo modo avremo un impianto termico Elettrico versatile ed efficente.

Per ulteriori approfondimenti Interpellateci.